SOLUZIONE: Magazzino automatico interoperazionale

Settore di attività:  Azienda produttrice di elettrodomestici

Le scaffalature sono composte da due strutture monofronte con 102 campate da 5950 e con 6 piani per un'altezza totale di 4500 mm.
La movimentazione è assicurata da un traslo elevatore che garantisce una movimentazione giornaliera di 2.400 cestelli inox per lavatrici in ingresso ed in uscita.


SOLUZIONE: Soppalchi, passerelle e scale a servizio della manutenzione

Per un cliente della catena del “bianco” abbiamo realizzato un sistema di soppalchi, passerelle e scale dove le superfici sopraelevate e le passerelle sono create per consentire l’ispezione, il controllo e la manutenzione di alcuni macchinari. La struttura in carpenteria è stata inoltre progettata per essere da sostegno al carroponte utilizzato per il cambio stampi. Con più di 40 anni di esperienza, B.F.T.M. è in grado di “cucire su misura” la struttura più consona alle richieste del cliente, anche le più complesse.

SOLUZIONE: Magazzino autoportante antisismico

Un’importante azienda produttrice di cappe aspiranti per cucine, ci ha esposto l’esigenza di ampliare l’area dedicata allo stoccaggio dei prodotti finiti.

La proposta Bftm si è concretizzata in  un nuovo Magazzino Autoportante Antisismico. Il magazzino autoportante è costituito dalla scaffalatura porta-pallet tradizionale che, oltre al dimensionamento per il peso delle merci, è progettata per supportare il carico delle tamponature laterali e la copertura che è realizzata tramite trave reticolare in carpenteria.

Grazie alla progettazione integrata scaffalatura-struttura portante del magazzino, è stato possibile realizzare nella copertura, in corrispondenza dei corridoi di lavoro, una zona con pannelli in policarbonato trasparente che conferiscono molta luminosità interna al magazzino.

Con tale realizzazione il cliente ha soddisfatto l’esigenza di sfruttare al massimo la volumetria consentita dagli strumenti urbanistici e disporre così di una costruzione dedicata in maniera intensiva allo stoccaggio del prodotto finito evitando i vincoli che potrebbero riscontrarsi all’interno di un capannone industriale tradizionale (es. pilastri in c.a., ecc…….), avendo anche un notevole risparmio economico sulle opere edili (fondazioni, ecc.).